+66 (0) 85 258 6744 info@eurothaiservice.com

ITALIA E STATO CIVILE

Matrimonio

Eurothai Service & Consulting ha aiutato moltissimi connazionali nell’espletare l’iter burocratico del matrimonio in Thailandia,dalla documentazione iniziale alla trascrizione in Italia.

Lo studio si propone come come organo di supporto dove la coppia viene seguita da subito nel reperire e controllare la documentazione in sede, facendo le traduzioni del caso e le vidimazioni necessarie.

Dopo tale passaggio Eurothai tramite il proprio personale qualificato accompagnerà la coppia nei vari passaggi successivi: verifica e richiesta del nulla osta all’Ambasciata italiana, vidimazione presso il Ministero degli Esteri Thailandese, matrimonio presso il Distretto e per finire Eurothai potrà  registrare il vostro matrimonio in Italia.

Acquisto Cittadinanza per Matrimonio con cittadino o cittadina italiani

Il coniuge straniero di un cittadino italiano può acquistare la cittadinanza italiana su domanda in presenza dei seguenti requisiti:
a) dimora abituale in Italia: due anni di residenza legale (permesso di soggiorno e iscrizione anagrafica) dopo il matrimonio (le istanze vanno presentate all’Ufficio di Cittadinanza della Prefettura); 
a bis) residenza all’estero: tre anni dalla data del matrimonio (n.b. il matrimonio deve risultare trascritto presso il Comune in Italia). Tali termini sono ridotti della metà in presenza di figli nati o adottati dai coniugi;
b) validità del matrimonio e permanenza del vincolo coniugale fino all’adozione del decreto;
c) assenza di sentenze di condanna per reati per i quali sia prevista una pena non inferiore nel massimo a tre anni di reclusione o di sentenze di condanna da parte di un’Autorità giudiziaria straniera ad una pena superiore ad un anno per reati non politici;
d) assenza di condanne per uno dei delitti previsti nel libro secondo, titolo I, capi I, II e III del codice penale (delitti contro la personalità dello Stato);
e) assenza di motivi ostativi per la sicurezza della Repubblica.

Le domande di acquisto di cittadinanza per matrimonio (indirizzata alla Prefettura della Provincia di residenza, se la residenza è in Italia, o all’autorità diplomatico-consolare, se la residenza è all’estero), devono essere presentate direttamente dagli interessati online attraverso il portale del Ministero dell’Interno al quale questo Consolato Generale accede per effettuare un primo esame dell’istanza e la verifica della documentazione.

Fonte: Ambasciata italiana a Bangkok.

Eurothai Service e Consulting segue la pratica per riuscire ad ottenere la cittadinanza alle persone thailandesi sposate con italiani.

La Eurothai si preoccupa anche per procura ad elaborare la varia documentazione dalla parte thailandese , cosicché’ si possa inoltrareagli organi competenti italiani.

REGISTRAZIONE NASCITA

Registrazione della nascita del figlio di un cittadino italiano all’estero. I figli di cittadini entrambi italiani o di almeno uno dei due genitori con cittadinanza italiana, anche se nati all’estero ed eventualmente in possesso di un’altra cittadinanza, sono cittadini italiani. Pertanto la loro nascita deve essere registrata in Italia e la Eurothai Service & Consulting provvederà ad espletare tutte le pratiche necessarie fino ad ottenere il passaporto all’infante.

DIVORZIO

 In un Paese dove non si conosce la legislazione a volte per alcune pratiche importanti si possono fare errori gravi, magari dettati dalla fretta o  di un momento particolare nella propria vita.Una  di queste pratiche e’ quella di divorzio, avvenimento spiacevole da affrontare, ma se necessario questo va espletato nel modo piu’ corretto e legale possibile. La Eurothai service rimanendo costantemente in dialogo con gli organi tailandesi preposti, in caso di nuove regolamentazioni, si propone come primo riferimento da contattare nel caso spiacevolmente vi   troviate con questa necessita’.